E125
125 E
— Lambretta 125 E

La costante ricerca di nuove fasce di mercato porta la Innocenti a presentare nel 1953 uno nuovo modello super economico: la Lambretta 125E . La linea ricalca quella dei modelli precedenti, ma tecnicamente è del tutto rinnovato sia nel telaio che nel motore. Il nuovo motore gira in senso longitudinale al telaio eliminando così una coppia conica e l'avviamento è a strappo, come sui motori marini. Il telaio è sempre mono tubo, ma semplificato e alleggerito. La sospensione anteriore è a molle a lamina, avvolte a forma di C con flessibilità variabile, mentre la posteriore è a barra di torsione con rinvio semplificato. Clamoroso insuccesso commerciale, la Lambretta E viene prodotta per poco meno di un anno in circa 42.000 esemplari, molti dei quali saranno successivamente trasformati in F direttamente dalla fabbrica. L'unico colore disponibile è il verde oliva 

Fonte Museo dello Scooter