C125

125 C

— Lambretta

125 C

A soli due anni dalla nascita, la Innocenti rivede completamente il progetto Lambretta e presenta una nuova serie caratterizzata da due differenti finiture:

La 125C , semplice ed economica, destinata ad un pubblico più modeste, e la 125LC, lussuosa ed elegante rivolta ad una clientela benestante ed esigente.

Il telaio è ora costituito da un semplice tubo di grande sezione che è modellato in modo da sostenere tutta la componentistica meccanica; il motore è invece simile a quello precedente con l'unica innovazione di una sospensione posteriore più semplice ed economica.

Con questa nuova serie la Innocenti si afferma definitivamente sul mercato dello scooter utilitario e, nel caso della LC, sarà il primo modello costruito su licenza in un paese estero: la Germania.


Nei due anni di produzione la serie C-LC riceve solo poche migliorie; le più importanti sono la sostituzione della scatola del cambio, con una più funzionale, e la modifica delle dimensioni delle leve al manubrio.

                                                               Fonte Museo dello Scooter